AVVISO NUOVE MODALITA’ DI AVVIO E PARTECIPAZIONE PROCEDURE DI RISOLUZIONE CONTROVERSIE UTENTI/OPERATORI

In ottemperanza alle Delibere Agcom 203/18/CONS “Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche” (abrogativa della Delibera Agcom 173/07 CONS) e 296/18/CONS, informiamo che, a partire dal 23 luglio 2018, gli Utenti che intendano presentare delle istanze di risoluzione delle controversie dinanzi al CORECOM, dovranno accedere alla piattaforma “ConciliaWeb” raggiungibile al sito conciliaweb.agcom.it

AVVISO MODIFICA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

A seguito dell’abrogazione della Delibera Agcom 173/07 CONS, nonché di precedenti sopravvenuti interventi legislativi e regolamentari, informiamo, altresì, gli Utenti che CLOUDITALIA ha provveduto ad aggiornare le proprie Condizioni Generali di Contratto e/o Condizioni di Utilizzo dei Servizi adeguandole a quanto imposto da Leggi e Regolamenti e che le modifiche, già applicate agli Utenti, sono esclusivamente migliorative. Per tali motivi le nuove Condizioni Generali saranno automaticamente applicate a far data dal 22 luglio 2018. Consulta l’informativa di dettaglio e le nuova documentazione contrattuale in Area Clienti

Clouditalia, Baroncelli: "M&A e servizi custom fit per scalare il mercato"

"La società lancia la soluzione Ultranet e scommette sul secondo trimestre 2016. Il direttore Mercato & Operations a CorCom: "Caccia aperta a partnership e acquisizioni strategiche. Al Sud grande potenziale per la digital transformation".

Un nuovo servizio di connettività personalizzato, integrabile con un'opzione voce che permette la gestione unificata di tutti i servizi di telecomunicazioni. Si chiama Ultranet ed è l’ultima soluzione lanciata sul mercato da Clouditalia, provider italiano di servizi di tlc e cloud computing che sceglie di strizzare l’occhio anche alle aziende medio-piccole. “Ultranet rappresenta la nostra filosofia progettuale e personalizzata fatta prodotto - spiega a CorCom Francesco​ Baroncelli, direttore Mercato & Operations della società -. Mettiamo a disposizione di aziende più piccole rispetto a quelle che solitamente serviamo dei servizi che prima d’oggi non potevano permettersi”. L’azienda, che ha da poco annunciato il primo utile di bilancio ottenuto nell’esercizio 2015, punta a crescere anche tramite nuove partnership e acquisizioni, mantenendo alto il livello di guardia sulle prospettive di mercato che si apriranno con il Piano Bul."

06/07/2016 CorriereComunicazioni.it